A2A vara le nomine della svolta

Articolo tratto da Milano Finanza di Martedì 20 Maggio 2014.

La svolta in A2A è stata ufficializzata ieri pomeriggio dopo l'incontro tra i sindaci di Milano, Giuliano Pisapia, e di Brescia, Emilio Del Bono. Come riportato da Milano Finanza in edicola da sabato 17, Luca Camerano, ex amministratore delegato di Gdf Suez Energie, sarà il nuovo amministratore delegato dell'utilty.
La nomina ufficiale diventerà operativa dopo che l'assemblea dei soci del 13 giugno avrà avallato l'abbandono dell'odierno sistema duale di governance e il ritorno al tradizionale.
Il presidente sarà invece l'attuale numero uno di Metropolitana Milanese Giovanni Valotti.

Camerano è un manager conosciuto nel settore, visto che ha ricoperto epr otto anni il ruolo di amministratore delegato di Gdf Suez Energie, la società di vendita di gas ed energia elettrica del gruppo nato dalla fusione della francese Gaz de France e dalla belga Suez. Romano, 50 anni, laurea con lode alla Luiss e master alla business school Insead, Camerano dal 2003 al 2006 è stato direttore generale di Enel Gas e prima ancora al vertice di Camuzzi.
La sua nomina, secondo quanto trapela nel settore, sarebbe gradita non solo ai due sindaci, ma anche al Pd milanese e ai vertici della Compagnia delle Opere, storicamente influente in Lombardia.

Sempre ieri, inoltre, Del Bono e Pisapia hanno firmato la lista congiunta completa dei candidati dei due comuni per il consiglio di amministrazione di A2A che sarà nominato dall'assemblea del 13 giugno.
Oltre a Valotti e Camerano è incluso il professore di economia aziendlae dell'Università Bocconi, Giovanni Comboni, che viene indicato per la vicepresidenza. La lista prosegue con i nomi di Stefano Cao, dirigente di aziende del settore oltre che ex manager Eni di primo piano; Elisabetta Ceretti, docente di ingegneria meccanica all'Università degli Studi di Brescia; Michaela Castelli, avvocato ed ex dirigente di Borsa Italiana; Fausto Di Mezza, avvocato e attuale vicepresidente del consiglio di sorveglianza A2A.
In lista anche Stefano Pareglio, professore associato all'Università Cattolica; Antonio Bonomo, ingegnere già dirigente di Asm e padre dell'impianto di termovalorizzazione; Luciana Ravicini, commercialista; Maria Cappello, dirigente di azienda; Marina Brogi, vicepresidente della facoltà di economia dell'Università La Sapienza; Enrico Corali, professore di Scienze Aziendali ed Economiche all'Università degli Studi di Bergamo.

Scarica l'articolo in PDF

Nessun commento ancora

Lascia un commento